Erreà presenta il nuovo tessuto Ti-energy




Realizzato con nanoparticelle di ossido di zinco è studiato per proteggere da microbi e batteri.

Frutto delle più moderne tecnologie nel campo dei polimeri avanzati e dell’esperienza maturata nell’utilizzo delle nanotecnologie iniziata nel 2008 con il primo tessuto della linea (Textile Energy), la sezione ricerca e sviluppo di Erreà Sport propone per la stagione 2020 un nuovo tessuto Ti-energy migliorato nelle caratteristiche e nelle funzionalità presentando una nuova versione che protegge da microbi e batteri.

Il tessuto è realizzato con nanoparticelle di ossido di zinco incapsulate permanentemente nelle fibre che, grazie alle loro caratteristiche, attivano una tenuta antibatterica integrata in grado di minimizzare la presenza di microbi più a lungo, creando al contempo una barriera contro:

• Droplet

• Liquidi

• Batteri

• Odori corporei

• Raggi UV

• Irritazioni da sfregamento



Il nuovo Ti-energy, ultimo nato dal percorso di ricerca e perfezionamento in essere da dodici anni, è dotato di una fondamentale proprietà idrorepellente che impedisce la penetrazione di ogni sorta di liquido che entri in contatto col tessuto il quale rimane, così, asciutto. I liquidi, infatti, scivolano via in forma di perle, trascinando le

impurità e impedendo la formazione di muffe, cattivi odori e macchie.

Il nuovo Ti-energy, anch’esso certificato Oeko-Tex Standard 100, è riciclabile al 100% e prevede una manutenzione eco-friendly. Si sporca sensibilmente meno dei comuni tessuti, e non necessita di lavaggi ad alte temperature, né tantomeno di normali quantità di detersivo.

Il tessuto sarà utilizzato per la creazione di capi da utilizzare durante l’attività sportiva e nel tempo libero, a disposizione per tutte le società sportive che avranno, inoltre, la possibilità di creare grafiche personalizzate.

Una nuova proposta dell’azienda italiana Erreà, sempre attenta alla tutela della salute degli consumatori. Il nuovo tessuto Ti-energy può essere utilizzato per la creazione di abbigliamento certificabile come dispositivo medico.

Una significativa opportunità di maggiore sicurezza e difesa in tutela di tutti gli sportivi.


AGGIORNAMENTO (settembre 2020)


Il nuovo tessuto Ti-energy Erreà è ufficialmente antivirale!

Il nuovo filato impiegato per la produzione di Ti-energy ottiene un’eccezionale conferma. Studiato e messo a punto dalla Sezione Ricerca e Sviluppo di Erreà Sport, Ti-energy è dotato di proprietà antivirale ora scientificamente quantificata in laboratorio. Gli studi condotti hanno, infatti, dimostrato che il tessuto Ti-Energy se messo in contatto in laboratorio con coronavirus HCov-OC43 è in grado determinare una riduzione massiva della carica virale, pari ad una riduzione di valore log 4,5 dopo 1 ora di contatto. Questo significa che il tessuto Ti-Energy ha dimostrato una capacità di ridurre la contaminazione virale da Coronavirus HCoV-OC43 superiore al 99.9% rispetto alla contaminazione iniziale in test di laboratorio. Si tratta di un successo straordinario raggiunto in ambito tessile ottenuto grazie all’impiego di due distinte tecnologie: il trattamento Minusnine J1+ per conferire estrema impermeabilità ai liquidi e la presenza di nanoparticelle di ossido di zinco incapsulate permanente nelle fibre di tessuto per ottenere efficacia antimicrobica. Questa duplice funzionalizzazione consente al tessuto di diventare un’efficace barriera protettiva contro droplet, liquidi e microrganismi (batteri, funghi, virus).


Il Parma Calcio 1913 sarà il primo club nel campionato italiano di serie A a scendere in campo vestendo questo filato altamente tecnico e senza pari in grado di aiutare a proteggere i propri giocatori.

1 visualizzazione
ORARI
CONTATTI
SEGUICI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

© Onorati Sport 2020